mercoledì 7 dicembre 2011

Andrew Ali Aga Khan Embiricos (1987-2011)

NEW YORK, STATE UNITI IN AMERICA - In una fredda domenica di dicembre, munito solo di una busta di plastica strategicamente avvolta attorno alla testa, Andrew Ali Aga Khan Embiricos, nipote di Rita Hayworth e discendente della celeberrima dinastia degli Aga Khan, ha tentato il suo personale metodo per sconfiggere l'Aids. Se al nome di Khan avete pensato subito a lui, vi sbagliate; il caro Andrew era invece un probabile erede diretto del profeta Maometto

Ad ogni modo, il nostro beneamato defunto aldilà delle nobili origini era un tipo che di giorno andava in giro a perorare la causa dei malati di Aids e di Alzheimer e la notte, quando non tentava il suicidio, girava film porno amatoriali di cui poi si vantava nei i circoli underground newyorchesi che amava frequentare. I filmati per il bene di noi plebei venivano tutti postati su XTube, ma purtoppo non vi possiamo linkare nulla dato che il nostro scarso impegno non ci ha permesso di capire che nickname utilizzasse (ovviamente mi aspetto che i migliori di voi, cultori del porno gay, colmino questa nostra lacuna).

Proprio a questo proposito, uno dei suoi amici, l'impeccabile Michael Must, gossipparo del Village Voice, sconvolto dalla perdita è riuscito a dichiarare:
I'm deeply saddened by the loss of someone with such radioactive charisma.
Tanta poesia in un momento così delicato me la spiego solo grazie alla micidiale combinazione di Aids e Alzheimer che da anni il defunto Embiricos profetizzava e che può portare a situazioni tragicamente esilaranti.

link

Morirono così


7 commenti :

  1. Sta gente dovrebbe crepare piu' spesso.

    RispondiElimina
  2. quella foto che avete messo è di marilyn monroe da giovane, e non di rita hayworth.

    RispondiElimina
  3. PER DODEHOEK... SEI UN IGNORANTE .. SI PARLA DI UN GIOVANE CHE NON HA SAPUTO AFFRONTARE IL CONFRONTO CON LA VITA PROPIO PERCHE' PIENA DI INDIVIDUI OMOFOBICI S STUPIDI COME TE... VERGOGNATI!

    RispondiElimina
  4. un altro Anonimo6 agosto 2012 13:14

    già... VERGOGNIA!

    RispondiElimina
  5. oddio che vita tragica, sieropositività e tossicodipendenza, omosessualità...povero
    poi era bellissimo

    RispondiElimina
  6. Dopo quattordici secoli Maometto si trova come discendente un frocio, attore porno e malato di Aids che si suicida....Allah deve avere un perverso senso dell' umorismo.

    RispondiElimina