venerdì 21 ottobre 2011

Andrea Zanzotto (1921-2011)

CONEGLIANO, PADANIA -

Scuola Media Statale "Alberto da Giussano"
Classe II, Sezione G

Professoressa: Buongiorno ragazzi.

Classe: Buongiorno.

Prof: Seduti. Allora, oggi interroghiamo. Ci sono volontari?

Classe: ...

Prof: Va bene, chiamo io. Vediamo un po'... Antonelli, Bellini, Bottalico, Capramozza, Colorini... Del Mese! Del Mese Morto, ci sei?

Morto Del Mese: Presente!

Prof: Su, vieni alla cattedra. Hai studiato?

MDM: Certo professorè, per chi mi ha preso?

Prof: Uhm. Senti, l'altra volta vi ho parlato di un famosissimo poeta italiano che è incidentalmente morto il giorno stesso, sai dirmi il suo nome?

MDM: Non saprei... Manzoni?

Prof: Ma che dici!?! Manzoni è morto più di un secolo fa!

MDM: E che ne so... Dante?

Prof: Del Mese non mi fare incazzare, ho detto che è morto l'altro ieri, è un poeta contemporaneo...

MDM: ...Zenigata?

Prof: BASTA! E voi altri smettetela di suggerirgli cose sbagliate! Stiamo parlando del grande Andrea Zanzotto!

MDM: CHIIIII?

Prof: Come sarebbe a dire, tu dov'eri l'altro giorno mentre spiegavo? Possibile che tu non l'abbia mai sentito nominare?

MDM: Stavo qua professorè, solo con il corpo però. Boh, io i poeti che conosco so' Montale, Ungaretti, Leopardi, Bondi, 'sto Zanzotto da dove è uscito fuori?

Prof: Ma come ti permetti, bestia! Capra! Stai parlando di uno dei più grandi scrittori e poeti del novecento, un intellettuale antifascista, un partigiano, abbi più rispetto! E in ogni caso, avresti dovuto studiarlo. Hai almeno letto qualche sua poesia?

MDM: Poesia... poesia... vediamo un po'... ah, questa sembra carina:
Live
Sangue e pus, dovunque le superflue
superfluenti vitalbe che parassitano gli occhi;
un teleschermo, fuori tempo massimo,
Dirette erutta e Balocchi
Prof: Aspetta un attimo, ma stai leggendo dal telefonino? Del Mese, queste cose le devi studiare!

MDM: Ma professorè, ma a che serve studiare, se in qualsiasi momento qualsiasi informazione è a portata di mano? Basta andare su Wikipedia...

Prof: Basta, Del Mese, mi hai stufato, torna a sedere. E questa volta un 4 in Italiano non te lo leva nessuno!

MDM: Capirai professorè, tanto da quando c'è la Gelmini le uniche materie che fanno media alla fine dell'anno sono Religione e Condotta.

Prof: Fai pure lo spiritoso, se continui su questa strada rischi di perdere l'anno!

MDM: Magari professorè, così è la volta buona che i miei mi mandano alla privata! Se lo ricorda quello che avete bocciato l'anno scorso, Guido Scortichini, l'energumeno alto due metri? L'ho incontrato l'altro giorno, dice che i suoi dopo la bocciatura l'hanno mandato alla Padre Pio, la paritaria che sta in centro; ha fatto 8 anni in 1 e adesso a soli 12 anni è già diplomato ragioniere. Ha detto che l'anno prossimo si iscrive alla Bocconi.

Prof: Basta, fai silenzio. Che pessimo modo di onorare la memoria di Zanzotto. Vergognia!

MDM: Che vuole farci professorè, ognuno fa quello che può.

[Suona la campanella]

link

Morirono così


9 commenti :

  1. Siete proprio degli ignurant! ahahah

    RispondiElimina
  2. necrologio stupendo, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Tutta 'sta manfrina per mandarci a cagare solo perché abbiamo rotto le palle perché metteste Zanzotto? Siete degli infami!

    Zanzotto morto del mese! VERGOGNIA

    RispondiElimina
  4. famoso un cazzo, conosciuto un pochetto, solo perchè era partigiano e antifascista. fanculo zanzotto, brucia all'inferno

    RispondiElimina
  5. VERGOGNIA!! ALLA GOGNIA!!

    RispondiElimina
  6. un paio di dritte Pieve di Soligo non è Conegliano

    Nautica Celeste

    Vorrei renderti visita

    nei tuoi regni longinqui

    o tu che sempre

    fida ritorno alla mia stanza

    dai cieli, luna,

    e, siccom'io, sai splendere

    unicamente dell'altrui speranza.


    ANDREA ZANZOTTO EDITOR'S CHOICE!!!!

    RispondiElimina
  7. a Pieve di Soligo ci è nato, a Conegliano c'è morto

    RispondiElimina
  8. Zanzotto del cazzo, brucia all'inferno

    RispondiElimina
  9. Mi sa che i nomi degli alunni siano quelli dei redattori.

    RispondiElimina