martedì 5 luglio 2011

Otto d'Asburgo-Lorena (1912-2011)

PÖCKING, DEUTSCHLAND - Oh, era da un po' che non moriva una testa coronata: questa volta è il turno di Otto (almeno nove!) d'Asburgo-Lorena, nome completo (respiro) Franz Josef Otto Robert Maria Anton Karl Max Heinrich Sixtus Xaver Felix Renatus Ludwig Gaetan Pius Ignatius von Habsburg-Lothringen, Arciduca d'Austria, Re di Boemia, Dalmazia, Croazia e Slavonia, Galizia, Lodomeria e Illiria, Granduca di Toscana e di Cracovia, Granduca di Voivodina, Gran Principe di Transilvania, Cavaliere di Selimpia Citeriore e Fez, Conte di Fuentes Mendoza di Feria, Duca di Terranova, Contestabile di Castiglia e persino Re di Gerusalemme (?).

Tra l'altro avevamo già parlato di lui, visto che era recentemente rimasto vedovo. Otto, detto il passerotto, era il figlio dell'ultimo imperatore d'Austria, Carlo I, e detiene il record di capo titolare (cioè senza regno) più longevo della storia, ben 85 anni in qualità di re del nulla.

In compenso, è stato per anni membro del Parlamento Europeo in quota CSU, partito cattolico conservatore bavarese. Di questa esperienza ricordiamo quando venne alle mani con Ian Paisley, parlamentare dell'Irlanda del Nord, quando questi manifestò la propria contrarietà alla visita di Papa Wojtyła al parlamento urlando
I denounce you as the Antichrist!

e brandendo cartelli con su scritto "Pope John Paul II ANTICHRIST".

Come da tradizione familiare, il corpo di Otto d'Asburgo sarà sepolto nella cripta di famiglia a Vienna, mentre il cuore sarà sepolto nell'abbazia di Pannonhalma, in Ungheria.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento