venerdì 15 luglio 2011

L'Orrendo Maniscalco (1965-2011)

BOLOGNA O MORTE - Pur avendo per anni seguito alla lettera i dieci metallamenti, lascia per sempre questa dimensione L'Orrendo Maniscalco (al secolo Oscar Bandiera) bassista e frustatore (frustatore?) della band demenzial-metal nota col nome de Gli Atroci.

Qui in redazione non ne capiamo molto di metallo demente (fatta eccezione per i grandissimi Gwar, of course), ma spulciando su internet scopriamo il titolo del loro ultimo album: Metallo o Morte. Evidentemente, dopo anni ed anni di growlature e truculenze assortite, L'Orrendo Maniscalco ha scelto quest'ultima.

link

Morirono così


11 commenti :

  1. Noooooooooo!!!!!
    "Volevo un taglio semplice / senza la messa in piega / ma siccome non mi hai ascoltato / ti ho decapitato con la motosegaaaaaaaaaa."

    RispondiElimina
  2. Un grande uomo un grande amico, eravamo tutti lì a salutarti, è stato un momento tristissimo, maledetto tumore, ciao Oscar by Udo

    RispondiElimina
  3. Detta con tutto il rispetto, gli Atroci fan' davvero cagare: il panorama metal da sempre offre variazioni sardoniche sul tema (Gwar, S.O.D., primi Mr. Bungle, Tankard, Cannabis Corpse...), ma tutte capaci di coniugare testi e musica in dischi validi di per sè, a volte anche più interessanti di quelli 'ortodossi'.
    Gli Atroci non sono tra questi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in tutto rispetto....sono I MIGLIORI NEL LORO GENERE...soprattutto in questo paese di merda...

      Elimina
  4. roberto pagnoni20 luglio 2011 13:00

    il dolore e' molto grande per un fan sfegattato degli atroci come me.
    Sono sicuro che ti accoglieranno a braccia aperte angeli con la chitarra distorta e San Pietro vestito di pelle e borchie.
    Addio amico.R.I.P

    RispondiElimina
  5. Gli atroci fan veramente cagare. Punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non giudicare ciò che non puoi capire, coglione

      Elimina
    2. esatto..del resto uno che sceglie di chiamarsi leucemia...che gusti avrà mai?

      Elimina
  6. Diciamocelo: GHASTLY BLACKSMITH suona decisamente meglio.

    RispondiElimina