martedì 26 luglio 2011

Eliot Handler (1916-2011)

CENTURY CITY, LOS ANGELES, CALIFORNIA, STATI UNITI D'AMERICA - Muore oggi Eliot Handler, fondatore della Mattel. Quest'uomo, oltre alle fichissime macchinine Hot Wheels, un giorno con la moglie creò una bambola e le diede il nome della figlia Barbie. Sì, proprio la bambola che ha spinto milioni di bambine che volevano essere come lei ad asportarsi gli organi genitali e i capezzoli. Creò anche Ken, l'eterno fidanzato dai capelli di plastica, al quale diede il nome del figlio: proprio per evitare che la relazione tra Ken e Barbie potesse rivelarsi incestuosa (immagino) li rese asessuati. Ad ogni modo da lì in poi fu un gran successo per la Mattel e uno spasso per noi tutti fin quando, dopo aver succhiato per anni i piedi dei loro giocattoli, abbiamo scoperto che usavano vernici al piombo. Gnam gnam, che bontà!

link

P.S.: A Eliot non riusciamo a volergli male, ci ha fatto amare un uomo muscolosissimo con il caschetto biondo rendendoci tutti molto più tolleranti verso gli omosessuali e questo è molto più di quanto compagnucce di classe che si amazzavano tra diete impossibili, testa nella candeggina, autoiniezioni di plastica fusa negli zigomi e aria compressa sparata nelle tette abbiano fatto per noi.

Morirono così


2 commenti :

  1. Capa pelata, faccia da magnaccia, grande ammiratore delle forme femminili... no, purtroppo non è Silvio... del resto è il papi di Barbie mica di Ruby!

    RispondiElimina
  2. Si meriterebbe il mio MdM solo per il necrologio

    RispondiElimina