giovedì 21 luglio 2011

Antonio Prieto (1927-2011)

SANTIAGO DEL CILE... CILE - Passa a miglior vita Juan Antonio Espinoza Prieto, attore e cantante cileno. Noto come "Il Romantico dei Romantici" e "Il Frank Sinatra latino-americano", prima di diventare un cantante affermato tentò con scarsi risultati la carriera di attore; pensate, il ruolo per cui è più noto, quello di Don Miguel Rojo in Per un Pugno di Dollari, gli è stato attribuito solo per errore, in realtà si tratterebbe del quasi omonimo Antonio Prieto Puerto (o forse era Alonso Gilberto Himenez Perito Peraria?).

In compenso come cantante ebbe un successone, persino in Italia: la canzone La novia era così popolare che fu riproposta, con testo italiano di Mogol (tanto per cambiare), da Modugno, Tony Dallara, Claudio Villa e gli Squallor. Prieto ricambiò il favore incidendo la versione spagnola de Il Maetro di Violino di Modugno. Forte di questo successo, partecipò al Festival di Sanremo del 1964 con la canzone Ieri ho incontrato mia madre, in coppia con Gino Paoli (all'epoca gli artisti "in coppia" si esibivano a turno sullo stesso pezzo).

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento