mercoledì 15 giugno 2011

Rosalyn Sussman Yalow (1921-2011)

THE BRONX, NEW YORK, STATI UNITI D'AMERICA - Il bronx un tempo era un quartiere malfamato, ora ci muoiono i premi Nobel. La dimostrazione l'abbiamo avuta oggi, quando abbiamo rinvenuto il corpo di Rosalyn Yalow, premio Nobel per la medicina per il dosaggio radioimmunologico degli ormoni proteici. Che figata!

Immagino che vi starete chiedendo come può una giovane donna di novant'anni essere riuscita a fare l'università? Ve lo spiego subito: Rosalyn prima di fare l'università aveva studiato stenografia e si avviava alla carriera tipica delle donne americane dell'epoca, quando degli uomini dagli occhi a mandorla decisero di devastare la località turistica di Pearl Harbor. BOOOOM! TATATATÀ! BANG! etc...
Tutti i maschietti indossarono l'uniforme e andarono a combattere, lasciando perdere le loro mansioni abituali, postini, lattai o studenti universitari che fossero. Non solo le fabbriche si riempirono di donne, ma anche le università. Fino ad allora le donne potevano infatti fare solo le centraliniste, le leggende del West o al massimo preparare la classica torta di mele.

link

Morirono così


1 commento :

  1. beh, noi c'abbiamo Rita Levi MontalcIUIni...

    RispondiElimina