mercoledì 18 maggio 2011

Samuel Wanjiru (1986-2011)

NYAHURURU, KENYA - Ha tagliato il traguardo della vita Samuel Wanjiru, il fascinoso maratoneta kenyota medaglia d'oro alle Olimpiadi di Pechino e detentore di ben quattro record mondiali (15km, 20km, mezza maratona e maratona). Le dinamiche della sua dipartita non sono del tutto chiare: pare che la moglie, Triza Njeri, lo avesse chiuso nella stanza da letto insieme alla sua amante subito dopo averli beccati sotto le coperte, al che Wanjiru sembra abbia cercato di evadere buttandosi dal balcone della suddetta camera, ottenendo come risultato la morte. Certo, se non si fosse gettato di testa magari sarebbe sopravvissuto a un volo di 4/5 metri (tanto che inizialmente si era pensato a un suicidio).

Che avesse problemi con la consorte (oltre a qualche problema mentale) era cosa nota: nel dicembre scorso era stato arrestato per aver minacciato la moglie con un Kalashnikov (detenuto illegalmente).

link

Morirono così


8 commenti :

  1. Che burlone.

    RispondiElimina
  2. comuqnue ha "solo" i primi 3 record, quello sulla maratona è di Gebrselassie

    RispondiElimina
  3. quello sulla maratona è olimpico, non è mondiale

    RispondiElimina
  4. ...anfatti.
    Immagino la faccia della povera amante.

    RispondiElimina
  5. informatevi comunisti

    RispondiElimina
  6. tutti i comunisti saltino dal decimo piano

    RispondiElimina