giovedì 5 maggio 2011

Joanna Russ (1937-2011)

TUCSON, ARIZONA, USA - Sarebbe imperdonabile tralasciare la morte di Joanna Russ, scrittrice americana di fantascienza. Eh si, adesso esistono pure gli scrittori di fantascienza femmine, chi l'avrebbe mai detto, una cosa molto rara in un genere, soprattutto all'epoca, dominato da autori e lettori maschi (chissà perché, poi). Non a caso, i suoi romanzi avevano tutti delle tematiche femministe; d'altronde di cosa può mai parlare un libro che si chiama The Female Man? Ah, dimenticavo, era lesbica (shock!).

Già sofferente da tempo di CFS, è spirata la settimana scorsa a causa di una serie di ictus; ricoverata in ospedale ancora in vita, è stata lasciata morire dai medici, poiché aveva da tempo firmato una cosa chiamata Do Not Resuscitate, che non è purtroppo quello che sembra dal nome, ma una specie di testamento biologico che vieta in sostanza l'accanimento terapeutico (quel genere di diritto che in questo paese non avremo mai).

link

Morirono così


1 commento :

  1. a chi interessa c'è anche l'edizione italiana
    http://www.bookweb.it/libro/russ-joanna/female-man/9788845906513.html

    RispondiElimina