martedì 10 maggio 2011

Carlos Trillo (1943-2011)

LONDRA, INGHILTERRA, REGNO UNITO DI GRAN BRETAGNA E IRLANDA DEL NORD - Un improvviso malore uccide Carlos Trillo mentre era in giro con la moglie Ema Wolf nelle terre di Albione. Trillo, che a quanto mi dicono si pronuncia "Triglio", maschile della triglia, pesce molto diffuso in tutti gli oceani nelle zone calde e temperate, è stato in questa incarnazione un grande scrittore di fumetti coi baffi (i baffi li portava lui, non i suoi fumetti).

Nato a Buenos Aires, lo ricordiamo per aver creato insieme a Carlo Meglia Cybersix, supereroina artificiale vestita di pelle che la notte combatte contro i mostri e di giorno si veste da uomo. Da Cybersix hanno tratto una serie animata e una inanimata, che a un primo sguardo sembra tremenda. Ma Carlos è stato anche autore di Las puertitas del Señor Lopez, che poi è diventato un film, e di Alvar Mayor, avventurosa guida Incas apparsa sulle pagine della rivista Skorpio (esatto, quella che aveva sempre donnine nude in copertina).

Purtroppo, data la nostra risaputa ignorantità, non sapevamo quasi nulla di Trillo prima che morisse, ma per fortuna dal sottobosco dei fan de iMdM è intervenuto Corrado, che ci spinge a procurarci almeno il noir "Chicanos", in modo da colmare la nostra vergognosamente scarsa preparazione sull'autore argentino.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento