mercoledì 6 aprile 2011

Scott Columbus (1956-2011)

VALHALLA, VALHALLA - C'avete presente i Manowar? Dai! Quei tizi che fanno tanto i maschioni e poi si vestono da signorine... le avrete viste le loro copertine da qualche parte... beh, oggi muore il loro batterista storico, Scott Columbus, con il quale hanno registrato quasi tutti i loro album: Into glory, Hail to England, Sign of the Hammer, Fighting the World, Kings of Metal, Louder Than Hell, Warriors of the World, persino quell'immondizia di Gods of War... non che gli altri dischi non fossero anch'essi cacca, ma qui hanno davvero superato il ridicolo.

Gusti personali a parte, ricordiamo il qui defunto Columbus per essere stato uno dei batteristi più massicci della storia, pensate, i suoi colpi erano così poderosi che distruggeva di continuo i pezzi delle normali batterie, decidendo alfine di farsi costruire un kit in acciaio inossidabile noto nel mondo del metallo come Drums of Doom.

link

Morirono così


53 commenti :

  1. è incredibile che ancora non sia spuntato nessun Defender of the Faith a insultare l'autore del post e ad augurarne la morte per mano di un diavolo della fossa.

    RispondiElimina
  2. I Defender non hanno tempo per insultare gli autori del post, stiamo tutti a drogarci di continuo e a chiederci come mai Silvio sia ancora il nostro premier...

    RIP SCOTT.

    RispondiElimina
  3. provate a non drogarvi il giorno delle elezioni e ad andare a votare per qualcun altro...

    RispondiElimina
  4. ALL'AUTORE DEL POST:VAFFANCULO IN ETERNO!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Mah....l'unico motivo che mi sovviene per compiangerlo è che uno che dava dei colpi così poderosi di batteria probabilmente nell’alcova picchiava come un fabbro.
    Condoglianze alla vedova.
    Amen.
    RIP.

    RispondiElimina
  6. Attendo con ansia la dipartita di De Maio, è un disonore per i bassisti.

    RispondiElimina
  7. @LamaDiCorte: beh, chissà se invece ha lasciato un vedovo. Visti i costumi di scena dei nostri, 'sta cosa non mi stupirebbe. E poi chissà se era la bacchetta o il rullante - mi si permetta la metafora batteristica - in siffatto ménage.

    RispondiElimina
  8. @Truci, lo sai che non c'avevo pensato? Mi piacciono proprio i frequentatori di questo posto... come dire... mi aprono la mente! ;-)

    RispondiElimina
  9. BROTHR OF METAL8 aprile 2011 13:13

    SCOTT SIEDE ORA ALLA DESTRA THOR ASSIEME AD ODINO .
    PROVATE AD ANDARE AD UN CONCERTO DEI MANOWAR , E FORSE CAPIRETE IL SIGNIFICATO DI FEDELTA' E DEVOZIONE DEI LORO FANS, CHE AD OGGI 30 ANNI DOPO LA NASCITA DEL LORO GRUPPO FANNO SEMPRE RISULTARE SOLD OUT.
    IL VENTO CHE SOFFIERA DALLE CASSE SUL PALCO SPAZZERA' VIA LE CAZZATE SCRITTE QUI SOPRA.
    SCOTT REST IN PEACE.
    hail!

    RispondiElimina
  10. Complimenti stupido coglione che ti diverti a sfottere i morti,avessi avuto il coraggio di dirgliele in faccia queste cose,ti avrebbe scagliato un fulmine di thor fin dentro il tuo sudicio buco del culo.se quello e' vestirsi da signorine, sicuramente la tua compagna (qualora tu non preferisca poderosi colpi di cazzo) e' solita indossare un sacco della spazzatura.pieno.quando tu passerai a miglior vita(e spero che lo sia dato il letame che in questa ti obnubila la mente) neppure un idiota del tuo evidente calibro spendera' una riga su di te.che tu possa esser battuto a morte col martello degli dei e poi dato in pasto ai porci,arrogante qualunquista.scott sei stato un grandissimo.p.s.: il titolo Dell'album e' Into Glory Ride,ascoltalo,e caca sangue fino alla fine dei tuoi giorni...

    RispondiElimina
  11. i Defender sono sempre i migliori come parlare con un papaboys solo che loro hanno Thor ! siete fantastici

    RispondiElimina
  12. Quanto leggo è la riprova dell'unicità dei Manowar: amore o odio, devozione o sfottio, quello che non cambia è che uno dei 4 dei del metal ci ha lasciato e senza di lui i concerti dei manowar non saranno mai gli stessi... spero torni l'unico altro utilizzatore dei drums of doom... rip brother!

    RispondiElimina
  13. L'unica cosa che lasceranno i Manowar nel mondo metal saranno un sacco di DvD e merchandise ,perchè canzoni realmente importanti non ne hanno fatte,canzoni autocelebratorie invece si,in pratica solo quelle che poi vengano considerate dai fan dei classici è un'altro discorso.

    RispondiElimina
  14. Accademico della Crusca10 aprile 2011 18:37

    @ Stormbringer: tralasciando pietosamente i manifesti problemi di punteggiatura e sintassi che affliggono i tuoi post, e immagino la tua vita on/offline, mi vedo comunque costretto a ricordarti una delle regole fondamentali della grammatica italiana:

    un + sostantivo femminile = apostrofo;
    un + sostantivo maschile = no apostrofo.

    Grazie e arrivederci.

    RispondiElimina
  15. c'hai raggione ma a me mi piace così,non sono mai stato bravo di itagliano ^^ ad ogni modo non uso le k e di questo dovresti essere fiero,per l'apostrofo e la punteggiatura non c'è nulla da fare,non imparerò mai (nota come so usare bene gli apostrofi però)

    RispondiElimina
  16. volevo dire accenti,tutto perchè non rileggo...accipicchia

    RispondiElimina
  17. @LamaDiCorte: lieto di aver contribuito a rendere più aperta e flessibile la tua personale Weltanschauung!

    RispondiElimina
  18. @commentatori manoworiani assortiti: mi auguro che siate ancora nel pieno dell'adolescenza e simili interventi infuocati siano dovuti a bollori ormonali male indirizzati. Sennò, come se dice a Roma, state fori come i citofoni...

    E poi, doppia blasfemia nel confondere escatologia cristiana e norrena! Nel Valhalla, gli uomini veri, i guerrieri, quelli che suonano a palla - all men play on ten - combattono tutto il giorno tutti i giorni, mica stanno seduti da una parte o dall'altra del Capo come quei mollaccioni dei cristiani!

    RispondiElimina
  19. Vabè, co' questa la finisco!

    Ecco un gruppo che ha compreso il vero spirito dei Manowar meglio dei Manowar!

    Video, video e altro video.

    RispondiElimina
  20. dico che se questo vuole essere un sito d'informazione sullo stile giornalistico siete totalmente fuori strada, in quanto i gusti personali non devono trapelare dall'articolo; quindi a parte la pessima esposizione dell'accaduto, si sta parlando di una persona che ha conquistato sicuramente più di quanto abbiano ottenuto le persone normali, pseudo-giornalisti come voi compresi, e quindi merita un trafiletto migliore di quello da voi scritto, piuttosto scrivete 3 righe oggettive se proprio i vostri gusti vi "frenano" oppure evitate di parlarne e dedicate il trafiletto a qualcun altro.... attaccare persone morte non fa onore a nessuno, ne vi fa guadagnare di più (atteggiamento doppiamente stupido ed inutile quindi)... detto ciò a mio parere muore un simbolo per molta gente, non solo ex adolescenti degli anni '80 ma anche adolescenti moderni suoi fans, quindi mi sembra più che giusto augurargli un "Riposa In Pace" e un buon viaggio verso qualsiasi meta ci possa essere oltre la morte;

    Addio Scott, i tuoi fans ti ricorderanno in eterno...

    RispondiElimina
  21. S I T O D I M E R D A
    FATE TUTTI SCHIFO CON QUESTI POST
    ANDATE A FANCULO.
    QUANDO LA MORTE COLPIRA' DA VICINO QUALCUNO DI VOI NE RIPARLIAMO

    RispondiElimina
  22. Hail to Scott!!
    Denigratori del metallo siete ridicoli e ignoranti.
    Certo che mancava un sito che piglia per il culo i morti, ma chiudetelo e sotterratevi vivi

    RispondiElimina
  23. Er Trucido... ma vaffanculo!! Che idee ti vengono di mettere i link di quei video con quella band di checche che scimmiotta e fà il verso a chi suona davvero??? Dai non farlo più. Trova su qualche dizionario la parola EPIC e fattene una ragione

    RispondiElimina
  24. Heavy Metal...is the Law!!16 aprile 2011 19:43

    Ma Storbringer Lorenzo de chè???
    Ma che scrivi idiota??
    Canzoni autocelebrative???
    Ma più vi leggo e più mi fate sbellicare dalle risate

    RispondiElimina
  25. ghghgh grazie ragazzi :asd:

    comunque, non siamo un sito d'informazione e scriviamo il cazzo che ci pare

    RispondiElimina
  26. scrivere necrologi equivale a dare informazioni, ergo non potete permettervi di scrivere quello che volete ma dovete essere obbiettivi altrimenti risulta essere la classica bambinata inutile. (senza contare che i familiari dei defunti potrebbero andare in causa per eventuali offese arrecate se superaste il limite)

    RispondiElimina
  27. ghghgh eh sì, hai proprio ragione

    RispondiElimina
  28. ma vorrei tanto sapere che musica ascolta sto genio, i gusti sono gusti per carità, ma chi ha scritto sta cacata sicuramente ha idee e gusti deprimenti in fatto di musica

    RispondiElimina
  29. CARE MERDE/
    DEFENDERS DELLA MINCHIA/
    SIETE LA FECCIA DEL METAL/
    NOI THRASHERS/
    STIAMO A VOI/
    COME I NAZISTI/ STAVANO AGLI EBREI
    SPERIAMO ARDENTEMENTE/
    CHE UN'EPIDEMIA AL NAPALM/
    VI CANCELLI/
    DALLA FACCIA/
    DELLA TERRA

    EPIC FUCKIN' SHIT! x5

    Kerry King: guitars

    Dave Mustaine: lead guitars

    Scott Ian: bass guitar

    Dave Lombardo: drums

    Phil Anselmo: screams

    RispondiElimina
  30. Mi dispiace che sia morto questo batterista. Ma cazzo però, siete patetici!

    RispondiElimina
  31. HAHAHAHAHAHA ma che gente c'è in questa pagina???
    A me sinceramente i Manowar piacciono (ero il mese scorso a vederli) ma dire che non sono autocelebrativi è assurdo.
    Tra i defender che sparano cagate, "un esperto dello spirito dei manowar" che posta i video (ho visto e ascoltato solo il terzo ed è una copia di warriors of the world), e il primo thrasher capace di scrivere mi sa che la cosa è stata presa troppo seriamente.
    Comunque mi spiace che sia morto Scott Columbus perchè, pur essendo un batterista mediocre, è stato uno dei membri della prima formazione di un gruppo che, nel bene o nel male, ha scitto parte della storia del metal.
    P.S. I 8 U che bella poesia!!! ti ha aiutato la maestra?

    RispondiElimina
  32. Attento miglio, che ti becca la gallina

    RispondiElimina
  33. @I8U: Canzone in perfetto stile thrash. Anch'io i MANOVAL e simili non li ho mai digeriti! sono stati, sono e saranno in eterno semplicemente RIDICOLI.
    P.S.: io invece la tua maestra la vorrei conoscere! ;)))

    RispondiElimina
  34. Caro Miglio, se solo conoscessi i S.O.D. dell'immenso Billy Milano, capiresti che il sarcasmo non è estraneo al thrash, come in questo caso.
    Caro Leuce, tu i S.O.D. li conosci di sicuro, così come conosci me, ma sotto altre spoglie.

    BANG THE HEAD THAT DOESN'T BANG!

    RispondiElimina
  35. L'hai detto, fratello.

    RispondiElimina
  36. @miglio
    il batterista della prima formazione , album "Battle Hymns" è Donnie Hamzick , non Columbus.

    RispondiElimina
  37. Te l'ho detto miglio che ti beccava la gallina......

    RispondiElimina
  38. ahia.. son stato beccato!!!
    hahahaha

    RispondiElimina
  39. Che risate.
    Da fan dei Manowar-quando-suonavano (e non quando sono diventati un brand) non ho potuto che sorridere quando ho letto il trafiletto dedicato a Scott, e mi sono veramente sbregato leggendo i commenti dei "defenders"...
    Ragazzi su con la vita e imparate a godervi un po' di sano humor nero, che non può farvi altro che bene :)

    Ciao Scott, riposa in pace. Chissà che da qualche parte non trovi Cozy Powell... e che ti insegni a suonare. Meglio tardi che mai, no?

    J

    RispondiElimina
  40. ke sfigat de merda spero che sia tu il prossimo a morire questo mese insieme a tutta la gente patetica che la pensa come tè "autore" del mio cazzo, prima fai le tue schifose considerazioni sparando merda su un gruppo che ha fatto una carriera più che onorevole, poi mi scrive gusti personali a parte, come se nn avesse scritto niente, e come se fosse normale pensarla come lui, ma crepate tutti voi e il vostro sarcasmo del cazzo!!!!!

    RispondiElimina
  41. porta rispetto al grande Scott Columbus, coglioncello...

    RispondiElimina
  42. Bella sta foto di Columbus, somiglia a Jennifer Aniston!

    RispondiElimina
  43. Ma quanto bisogna essere sfigati per commentare in questo modo eventi del genere?

    Ma sapete ascoltare la musica o vi dimenate al solo sentire due culi che vi scorreggiano nelle orecchie?

    Potete parlare male dei Manowar ma i vostri gruppetti di merda si possono scordare il successo che hanno loro.

    Quello che mi sorprende e' chi ha scritto l'articolo... :-) divertitevi raga, prendete un po' di sole e basta di leccarvi il buco del culo a vicenda.

    RispondiElimina
  44. ALL'AUTORE DEL POST....VERRA' A PRENDERE ANCHE TE!! INDEGNO VERME...BRUCIA ALL'INFERNO!!

    RispondiElimina
  45. l metal piange Scott Columbus

    15:54 - Un altro lutto nel mondo dell'heavy metal. A 54 anni è stato trovato morto Scott Columbus, storico batterista della band dei Manowar, gruppo tra i più noti del genere in particolare nella prima metà degli anni 80. Columbus aveva lasciato definitivamente il gruppo nel 2008 dopo una prima separazione tra il 1991 e il 1995. Le cause della morte sono ancora sconosciute.
    Nati nel 1980, i Manowar hanno rappresentato la parte più ruvida e rocciosa della prima ondata metal, con tematiche tutte ruotanti attorno alla mitologia, la guerra, la lealtà e l'onore., e con il suo stile, solido e roccioso, Columbus ha marchiato a fuoco alcuni dei capolavori del gruppo come "Into Glory Ride", "Hail To England" e "Kings Of Metal".

    La notizia della morte di Columbus è stata data dai Manowar stessi attraverso il loro sito ufficiale e poi confermata dalla fidanzata sulla sua pagina Facebook. L'addio nel 2008 era stato dovuto a forti contrasti con Joey De Maio, padre padrone del gruppo, ma questo non aveva intaccato il legame cementato in quasi trent'anni di vita insieme.

    RispondiElimina
  46. Ma porca puttana, teste di cazzo! Scott Columbus non era solo un grande del metal, era anche un uomo, e se non riuscite a rispettarlo per il primo motivo, dovreste almeno farlo per il secondo.
    Riposa in pace.

    RispondiElimina
  47. R.I.P. Caro fratello del Metal...

    RispondiElimina
  48. Imbecille che hai commentato la morte di Scott, se devi dire in breve chi sia stato Columbus fallo senza aggiungere la merda che hai scritto, primo perchè si parla comunque di una persona che non c'è più e che quindi merita rispetto, secondo perchè se sei un ricchione che ascolta Justin Bieber e gli One Direction niente ti autorizza a vomitare tutte quelle cazzate a proposito della musica dei Manowar. Rest in peace, Scott.

    RispondiElimina