lunedì 25 aprile 2011

Norio Ohga (1930-2011)

TOKYO, GIAPPONE - Ed ecco un altro giapponese che NON è morto a causa del terremoto: Norio Ohga, megadirettore galattico della Sony dal 1983 al 2003, anno in cui si ritirò nell'inutile posizione di Presidente Onorario. In realtà ha ricoperto varie cariche: CEO, Presidente e Amministratore Delegato (devo ancora capire la differenza fra i tre). In principio, Norio Ohga studiava musica e aspirava a fare il cantante d'opera: insoddisfatto dalla qualità del loro primo magnetofono, inviò una lettera di critiche alla Sony, che per tutta risposta lo assunse; da lì scalò i vertici aziendali, finché non ci fu più niente da scalare. Molti necrologi su internet lo proclamano il "padre del cd-rom", anche se non lo inventò lui, ma è stato sicuramente colui che ha scommesso molto, a ragione, sul successo di quel formato.

Fu proprio lui a suggerire la durata minima di un CD: secondo Norio Ohga doveva essere sufficiente a contenere la registrazione più lunga esistente della Nona di Beethoven, che risultò essere quella suonata al Festival di Bayreuth nel 1951 e diretta da Wilhelm Furtwängler (che già l'aveva suonata nel 1942, durante la festa di compleanno di Hitler), dalla durata approssimativa di 74 minuti.

A proposito di direttori d'orchestra nazisti, dopo il suo semi-pensionamento come Presidente Onoraro Norio Ohga sviluppò proprio quell'hobby (senza il nazismo, almeno credo).
When I was young, I told everybody: 'When I am 69 I'll retire from Sony and start a new career conducting orchestras'.
E infatti così fece, con qualche anno di ritardo; in fondo quando sei vecchio e, soprattutto, ricco, puoi fare un po' che cazzo ti pare.

link

Morirono così


1 commento :

  1. ... puoi fare quello che ti pare come mettere un imbarazzante rossetto

    RispondiElimina