sabato 30 aprile 2011

Erhard Loretan (1959-2011)

ALPI BERNESI, SVIZZERA - La nuova puntata di Dio odia gli alpinisti s'è fatta attendere, ma alla fine è arrivata: muore oggi a 52 anni tondi tondi Erhard Loretan, scalatore svizzero. A soli 27 anni aveva scalato l'Everest in appena 40 ore, di notte e senza ossigeno (cioè trattenendo il fiato?), mentre nel 1995 era diventato il terzo uomo al mondo ad aver scalato tutti i 14 Ottomila, ovvero tutte le montagne esistenti più alte di 8000 metri (è stato il secondo ad averlo fatto senza ossigeno, il primo fu Messner).

Nel 2003 fu condannato per babyshaking a 4 mesi con la condizionale per aver inavvertitamente ucciso il proprio figlio di pochi mesi. Io non sapevo che i neonati fossero così fragili, ma pare che scuotendoli troppo, magari per calmarne il pianto, possano riportare lesioni permanenti o addirittura morire. Tempo fa uscì persino una geniale app per iPhone dedicata a questo fenomeno: c'è un bambino che piange e bisogna agitare il telefono finché non muore (chissà perché l'hanno ritirata).

Anche Loretan è infine morto facendo quello che amava: stava scalando la montagna dietro casa sua, il Grünhorn, quando qualcosa è andato storto e si è fatto un volo di qualche centinaia di metri. Non male per essere il giorno del suo compleanno (a proposito, auguri!).

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento