lunedì 21 marzo 2011

Jim Roslof (1945-2011)

ELKHORN, WISCONSIN, USA - Come sarà morto Jim Roslof? Avrà fallito un tiro salvezza contro Soffio del Drago? Ha finito i punti ferita e non c'era nessuno a curarlo (non c'è mai un chierico quando serve)? Come potete notare dalla foto (datata 1980), egli incarnava perfettamente lo stereotipo del nerd amante dei giochi di ruolo: calvo, ciccione... vabbè, calvo e ciccione. Si è fatto anche la foto da seduto, in piedi sarebbe stata troppo epica, oppure l'unico modo che aveva per alzarsi da quella sedia era appoggiarsi a quella spada arrugginita (1d8+3 danni da ruggine, tiro salvezza contro paralisi o ti becchi il tetano).

Dopo un bel capoverso di minchiate, torniamo a noi. Jim Roslof è stato uno degli storici disegnatori della TSR (finché è esistita): ha illustrato diversi moduli (copertine e artwork interno) di Dungeons & Dragons, base e advanced. Certo, non era Elmore, ma non era male (segue carrellata di immagini random): guardate questo questo questo questo questo questo questo e questo.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Come cazzo sei antico, il tiro salvezza è cambiato ben 2 volte dai tempi di par(an)alisi e soffio del drago... si vede che non nerdeggi da troppo tempo :D

    RispondiElimina
  2. figurati, essere nerd è come andare in bicicletta, non si scorda mai, era solo un nostalgico omaggio alle versioni pre-WOTC

    RispondiElimina
  3. ehehehehe cmq la 4, superati i preconcetti iniziali che avevo anche io, spacca di brutto!

    RispondiElimina