venerdì 11 marzo 2011

Fateh Singh Rathore (1938-2011)

RANTHANBHORE, RAJASHTAN - Approfittiamo della morte di Fateh Singh Rathore, del quale non scriverò più il nome, per inaugurare una nuova rubrica, richiestaci dal pubblico a gran voce: il Baffo di Gesù, che, come tutti ben sappiamo, era solito portare una classicissima barba "French Fork".

I baffi di cui parliamo oggi, degli altrettanto classici baffi "Handlebar", erano portati a spasso dal tizio nominato poc'anzi: baffi che in vita, noncuranti dell'indifferenza delle istituzioni, avevano scelto di dedicare la propria esistenza alla difesa delle tigri, animali noti soprattutto per i loro poderosi baffi, ma anche per la tendenza naturale che li spinge a farsi cacciare dai bracconieri per farsi tagliare il pene in maniera tale che i cinesi ci possano fare delle zuppe afrodisiache che li rendano in grado di riprodursi a una velocità impressionante.

No, sul serio, ma davvero volete farmi credere che una popolazione di 1,336,718,015 di abitanti abbia bisogno di mangiare il pene delle tigri per riuscire a riprodursi? Non credete che i cinesi ce la possano fare da soli?

Comunque, il povero Fateh Singh Rathore ne ha passate di tutti i colori per difendere questi nobili animali, lo hanno picchiato, rapito, gli hanno rubato le tigri e...l'ho già detto che l'hanno rapito e picchiato? E poi gli hanno rubato le tigri? Vabbè, non so che altro aggiungere, dunque il necrologio finisce qui.

Al prossimo paio di baffi!

link

Morirono così


3 commenti :

  1. chissà perchè non ci è dato di sapere come muoiono i baffi

    RispondiElimina
  2. Quest'uomo ha una camicia coi baffi!

    http://www.youtube.com/watch?v=NUs7rKYznRQ

    RispondiElimina
  3. Non e' lui che ha i baffi, sono i baffi che hanno lui

    RispondiElimina