mercoledì 30 marzo 2011

Farley Granger (1925-2011)

NEW YORK, TOP OF THE HEAP, USA - E se ne è andato pure Farley Granger, attore americano noto per aver interpretato il ruolo di protagonista in ben due opere di Hitchcock, Nodo alla gola e L'altro uomo, i quali spiccano nella filmografia ichcocchiana per le sottili ma inequivocabili allusioni all'omofeffualità dei personaggi. Neanche a farla apposta, Granger era apertamente bisessuale; racconta di aver perso entrambe le verginità in una notte, mentre era arruolato in Marina: con una prostituta prima e con un ufficiale della Marina poi.
I finally came to the conclusion that for me, everything I had done that night was as natural and as good as it felt... I never have felt the need to belong to any exclusive, self-defining, or special group... I was never ashamed, and I never felt the need to explain or apologise for my relationships to anyone... I have loved men. I have loved women.
Durante la sua vita ebbe diversi partner appartenenti ai due sessi disponibili, tra i quali Arthur Laurents (sceneggiatore di Nodo alla gola), le attrici Janice Rule, Ava Gardner e Shelley Winters (all'epoca fresca di divorzio da Vittorio Gassman), prima di stabilirsi definitivamente con l'amore della sua vita, il produttore Robert Calhoun.

Oltre ai summenzionati film di Hitchcock, degne di nota sono diverse pellicole italiane, come Senso di Visconti (protagonista insieme ad Alida Valli), Lo chiamavano Trinità (era il Maggiore Harriman) e Rivelazioni di un maniaco sessuale al capo della squadra mobile.

link

Morirono così


6 commenti :

  1. Nodo alla gola tra i migliori film di Hitchcock

    RispondiElimina
  2. ha interpretato anche delito per delitto di ichcock!!!!!!!!!!!che meraviglia di uomo^^porello

    RispondiElimina
  3. Carta Vetrata1 aprile 2011 18:45

    Caro secondo anonimo porello, DELITO PER DELITTO di ICHCOCK non l'ho mai visto.

    RispondiElimina
  4. "delitto per delitto" sarebbe "l'altro uomo", stesso film

    RispondiElimina
  5. Carta Vetrata2 aprile 2011 10:30

    Non ho comunque mai visto nessun film di ICHCOCK, "meraviglia di uomo porello".

    RispondiElimina