lunedì 7 febbraio 2011

Dicembre 2010 - Editors' Choice

JOHN ELEUTHÈRE DUPONT
Per la prima volta nella storia de iMdM ci avete preso in contropiede. Senza dubbi avevamo assegnato la vittoria dell'Editors' Choice del mese di Dicembre 2010 al Capitan Cuor di Bue convinti che voi, capre come siete, vi sareste buttati su qualche altro cadavere. E invece, sorpresa delle sorprese, gli ultimi giorni del mese abbiamo visto Beefheart rimontare il vecio Bearzot e noi riconsiderare le potenzialità della democrazia. In realtà, dopo l'assegnazione del titolo di Morto del Mese, è partita una discussione infinita dato che non sapevamo più a chi assegnare il premio qualità. La lotta tra Palle e Blake Edwards era serrata e ed eravamo fermi, in stallo, da troppo tempo. Così, rimasto solo in redazione, ho preso la palla al balzo e ho scritto questo post assegnando il trono al ricco eccentrico du Pont. Perché avere una quantità di soldi spropositata e non usarli per fare qualsiasi cosa? Questo è stato il motto del ricco delaweriano le cui assurde imprese vi abbiamo già raccontato a suo tempo. La verità è che l'ho scelto perché a leggere la sua vita ho pensato a Batman, cioè se al vecchio Jones un criminale gli avesse ucciso i genitori quando era piccolo, ora avremmo un vigilante in calzamaglia spietato con i cattivi e genitore di un Robin con il capoccione (come i più nerd di voi già sapranno) e non un cadavere sulla sedia a rotelle scopritore di uccelli. Ricordate bambini, i soldi possono comprare tutto, anche un Editors' Choice.

Morirono così


3 commenti :

  1. Beh, lui al massimo poteva fare Oracolo :mhh:

    RispondiElimina
  2. Dr. Tod mi meraviglio della sua ignoranza, ma Batman nel ciclo di Knightfall rimase sulla sedia a rotelle per quasi un anno, finchè non incontrò una signora di colore con poteri di guarigione.

    Batman guarisce la tipa muore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Razzista di merda, e pure irriconoscente.

      Elimina