giovedì 13 gennaio 2011

Lietta Tornabuoni (1931-2011)

CINECITTA', ROMA - Oggi, quizzone!

Di che film parlava l'ex-critica cinematografica ormai cibo per vermi Lietta Tornabuoni in questa recensione?
Un film sentimentale sul genere di "Love Story" (e infatti ha già avuto gran successo negli Stati Uniti), basato su uno di quei falsi problemi prediletti dai media (e infatti ha già suscitato in America appassionate discussioni), abilmente realizzato, copiato da altri film, lanciato con una mistificazione pubblicitaria che lo presenta come "scandaloso e torrido": quindi il massimo dell'inautenticità, della manipolazione. E' il film unico che ha segnato per sempre il cinema di fantascienza, condensandone e fissandone gli universi col suo stile imitato e inimitabile: il candore e la freddezza, la danza degli astri, la posizione del veicolo spaziale nell'oscurità sconfinata del sistema stellare, il modo di muoversi e la vita quotidiana degli astronauti, le porte autochiudentesi, i corridoi rotondi come l'anima di un enorme tubo bianco. Effetti visivi innovativi, e grandiosi. Romanticismo nero. Invenzioni divertenti: i personaggi ricevono informazioni direttamente nel cervello, il futurismo elettronico si mescola alle arti marziali della tradizione orientale, che la lavorazione sia avvenuta a Sydney in Australia o altrove non ha importanza, tanto è sempre buio e i paesaggi urbani sono diapositive immensamente ingrandite. Tutto è bello nel film molto riuscito: il rapimento confuso e poi l'abbandono della rapita, buttata sul pavimento come un cane schiacciato sull'autostrada; le esplosioni di violenza, il gangster ferito che cerca di tamponare il sangue con la carta igienica, le uccisioni a colpi di pala in testa, l'avarizia del ricco, le facce dei vinti, lo sguardo affettuoso e spietato dei Coen sulla gente normale.
Rispondete numerosi ed avrete la possibilità di non vincere un bel cazzo di niente!

link

Morirono così


5 commenti :

  1. Proposta indecente.
    Ora datemi il mio cazzo di niente.

    RispondiElimina
  2. e l'ultima citazione di wikipedia non la metti?

    RispondiElimina
  3. per questo non si vince un cazzo di niente, tutti sanno cercare qualcosa su google (era wikiquote, comunque)

    RispondiElimina
  4. ho indovinato solo fargo

    RispondiElimina
  5. proposta indecente
    2001 odissea nello spazio
    strange days
    fargo

    ho vinto quacchecosa?

    RispondiElimina