giovedì 6 gennaio 2011

Komiya Miyazaki (1897-2010)

HIROSHIMA, MON AMOUR - Ci lascia un'altra campionessa di stravecchiezza: Komiya Miyazaki, 113 anni e un centinaio di giorni, l'11esima più anziana del mondo e la 4a del Giappone, che dire, una testa di serie nel Motomondiale Supervecchiacci, che vede ancora salda in testa l'incartapecorita Eunice Sanborn, che giustamente se la ride (oppure sta urlando dal dolore, chi lo sa). Purtroppo il nostro giapponese non è un granché, l'unica cosa che siamo riusciti a capire è che l'ultravecchietta in questione ha sempre abitato in quella ridente e tranquilla cittadina di provincia che è Hiroshima, quindi, facendo un po' di calcoli, era lì quando la bomba è esplosa... chissà, forse sono state le radiazioni a donarle il potere della longevità, come un supereroe, tipo L'uomo radioattivo, il Dottor Manhattan o Poliziotto Superpiù.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento