sabato 1 gennaio 2011

Geraldine Huff Doyle (1924-2010)

LANSING, MICHIGAN, STATI UNITI D'AMERICA - Abbiamo atteso l'anno nuovo per annunciare la morte di Geraldine Huff Doyle, nonostante tutti i giornali ne avessero già parlato diversi giorni fa. Il fatto è che a volte siamo dei nazionalisti e non ci è mai andato giù che Geraldine con il suo poster avesse sdoganato, non sapendolo, il gesto dell'ombrello come appartenente alla cultura anglosassone, quando invece è una cosa diffusa in Italia, Francia, Sud AmericaCroazia, Portogallo, SpagnaPolonia, ma che quei mangia hamburger non possono capire. Quand'ero più piccolo e non sapevo leggere, quando mi ritrovavo davanti quel poster ho sempre pensato che sopra ci fosse scritto "Vaffanculo", ebbene è arrivata l'ora che all'involontaria modella che forgiava metalli mentre gli uomini si facevano ammazzare in Europa la mandiamo a fanculo noi.

link

Morirono così


15 commenti :

  1. Un caloroso e sincero a morriammazzate a tutte le feministe del mondo.

    RispondiElimina
  2. Ricambio con affetto.

    RispondiElimina
  3. Classe operaia del cazzo, andate a cagare

    RispondiElimina
  4. Ei borghese ti ricordo che è grazie alla lotta di classe condotta da noi (ragazzi del 56)che tu oggi hai il diritto di ciattare su internet, no certo per merito delle femministe.

    RispondiElimina
  5. Un cordiale e molto sentito fanculo a quella gran figa sfondata della mamma del viscido. E per aggiungere un pizzico di solidarietà femminile alla faccenda le consiglierei di tamponarsi l'ano con un fazzolettino perchè sta colando sborra di negro in giro per tutta la casa quella gran bocchinara. Con sincero affetto XoXo femminista ignota

    RispondiElimina
  6. Pensa alla tua di mamma che con tutti i cazzoni che se beccata in tutti i buchi ha la sifilide allo stadio terminale. Demenza senile, cecità, coma e infine morte! Molto presto mi auguro.

    RispondiElimina
  7. Viscido, fai veramente cagare.
    Grazie alla lotta di classe di voi ragazzi del 56 noi trentenni oggi ci troviamo col culo per terra, perchè vi siete fottuti il nostro futuro per pagarvi ferie, malattie e pensioni stratosferiche. ANDATEVENE A FANCULO VOI E IL 68.

    RispondiElimina
  8. Ammazza che rappresentanza sessantottina...maschilista, ignorante e mentalmente limitato.
    Mi fai quasi paura. Direi più pena, però.

    RispondiElimina
  9. Tu doveri nel 77 quando occupammo l'università e cacciammo Lama dalla facoltà di Lettere, gridando Lama...Lama...non Lama più nessuno!A prendere il latte?

    RispondiElimina
  10. Grazie Viscido,un insultata in amicizia sotto Natale la si fa sempre volentieri. Vorrei augurare una pronta e dolorosa morte a te e a tutta la tua famiglia ma se nel 77 eri già all'università sei parecchio più vecchio della mia tanto vituperata madre dunque un piede e mezzo nella fossa ce l'hai già, non sarebbe carino scherzare su cose così realizzabili e tangibili. L'unico che è nella fascia d'eta in cui si possono manifestare i sintomi della demenza SENILE sei tu.E insultare intere categorie, come le femministe, a sproposito, attraverso un sito come questo, specie se lo fai a CINQUANTA E PASSA anni è con tutta probabilità un sintomo preoccupante.
    Ma non temere NIENTE RANCORE, il prossimo mese ti voterò come morto del mese nella categoria supervecchiezza.

    RispondiElimina
  11. Ma certo! Ricambio un caloroso va a morì. Tralascio l'ammazzato che mi sembra inutile vista l'età che hai. La natura è più inesorabile di un assassino qualsiasi...

    RispondiElimina
  12. Giovà, hai tutta la mia comprensione: 'ste merde nostalgiche ex protestanti dal culo protetto c'hanno lasciato uno scenario co' li cazzi, non c'è che dire...
    Lama, Lama...ma sparati, viscido, sarebbe la prima volta che usi un'arma.
    Il 'rivoluzionario'...puah.

    RispondiElimina
  13. Viscido, "tu doveri nel 77" si scrive, semmai, "tu DOV'ERI nel'77"...mi sa che forse ti avrebbe fatto bene frequentare un po' di università, invece delle barricate.

    RispondiElimina
  14. Luciano Lama, l' unico sindacalista che sputa...l' ho gia' usata, ma non potevo esimermi in questa sede..in quanto alla lotta, SI FOTTANO i diritti acquisiti negli anni passati, ora TOCCA A NOI spaccare un po' di culi e PRENDERCI cio' che vogliamo, senza dovere NIENTE a NESSUNO !!!

    RispondiElimina