venerdì 28 gennaio 2011

Charlie Callas (1924-2011)

LAS VEGAS, NEVADA, USA - Oggi, signori e signore, siamo qui per rendere omaggio a Charlie Callin, Callais, Callas, insomma cosa volete che gliene freghi, è morto.
Non ha avuto un grande successo al di fuori degli Stati Uniti, dove era considerato una leggenda della comicità. Ha lavorato accanto a grandi nomi come Dean Martin e Frank Sinatra. Vincent Falcone, per molto tempo pianista e direttore d'orchestra di quest'ultimo, amava raccontare un episodio che ha come protagonisti Charlie e Frank, entrambi passeggeri su un elicottero:

Charlie decided to do his "Playmate of the Month" routine. . . Everybody started laughing, Mr. Sinatra was almost rolling on the floor, and Charlie wouldn't stop. The two pilots couldn't hold the helicopter still. If Charlie was any funnier, they would have to lock him up.
Fu in stretti rapporti anche con Mel Brooks, che gli affidò delle parti in High Anxiety (Cocker Spaniel) e Silent Movie (Blindman). Compare nella puntata dei Simpson "Nonno a quattro ruote", durante lo show di vecchie celebrità nel finale dell'episodio.
Ma ora basta parlare di Charlie. Al suo posto ci vorrei mia moglie. Perché i divorzi tra ebrei costano così tanto? Perché ne vale la pena.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Ma cosa c'entrano gli ebrei? Mi sono perso qualcosa? Devo dire che questo Charlie, con la boccuccia a Facebook già 50 anni fa, era proprio avanti. Per caso era anche un po' fri-fri?

    RispondiElimina
  2. la battuta sugli ebrei è la dice uno dei comici invitati, insieme a Callas, al funerale del tizio nel video linkato all'inizio

    RispondiElimina
  3. Meno male! Temevo di aver visto ebrei anche dove non ce ne sono.

    RispondiElimina