giovedì 30 dicembre 2010

Elaine Kaufman (1929-2010)

NEW YORK, MY LITTLE TOWN BLUES - Con imperdonabile ritardo celebriamo la dipartita di Elaine Kaufman, proprietaria del celeberrimo ristorante italiano Elaine's a Manhattan, locale da sempre frequentato dai newyorchesi che contano e da gente famosa in generale, da Woody Allen a Tom Wolfe, da Mario Puzo a Pavarotti (chissà quanto mangiava). Elaine Kaufman era famosa, oltre che per essere una fumatrice incallita, per comportamenti inconsueti nei confronti dei suoi clienti: spesso, infatti, faceva alzare quelli "normali" per fare posto a quelli più importanti; una volta fu addirittura arrestata per aver schiaffeggiato un avventore del suo locale che si era evidentemente ribellato:
In the old days, you knew, you take them by the cuff and throw them out and say, 'See you next week.' You can't do that anymore
Eh si, i bei vecchi tempi. Come quando Woody Allen girò alcune scene di Manhattan proprio da Elaine's o quando Billy Joel, nientemeno, citò il locale nella sua canzone Big Shot. Di recente era comparsa, nel ruolo di se stessa, nel fim Il buongiorno del mattino, pellicola che già dal trailer pare una cacata assicurata (tanto Harrison Ford non può cadere più in basso di così).

Di tutti gli articoli che ho letto, nessuno menziona la qualità del cibo... chissà, magari si mangia di merda. Siamo andati a spulciarci qualche recensione e sono più o meno tutte sulla stessa linea: "cibo italiano merdoso e sovrapprezzo, andateci giusto per dire di esserci stati". Chi l'avrebbe mai detto.

link

Morirono così


1 commento :

  1. Un italiano che vada a mangiare italiano in un ristorante di New York, gestito da una tedesca di nome Kaufman, amica di Allen e Joel, non ha il diritto di lamentarsi della cucina: è già tanto che ne esca vivo.

    RispondiElimina