domenica 31 gennaio 2010

Dicembre 2009 - And the winner is...

VIC CHESNUTT
Cantautore e paraplegico
“Free of hope, free of the past, thank you God of Nothing, I'm free at last”
dal testo di Free of Hope

Un giorno Vic Chesnutt si vantava con gli altri animali: "Nessuno può battermi in velocità. Sfido chiunque a correre come me". La tartaruga, con la sua solita calma, disse: "Io accetto la sfida". Vic scoppiò in una risata e la tartaruga replicò: "Non vantarti prima di aver vinto. Accetti la gara?". E così fu stabilito un percorso e dato il via. Vic partì come un fulmine: quasi non si vedeva, tanto era già lontano. Poi si fermò e per mostrare il suo disprezzo verso la tartaruga si sdraiò a fare un sonnellino. La tartaruga intanto camminava con fatica, un passo dopo l'altro, e quando Vic si svegliò la vide vicina al traguardo. Allora si mise a correre con tutte le sue forze e andò a vincere la gara. La tartaruga sorridendo disse: "Beh, me l'hai messa nel culo".

Morirono così


9 commenti :

  1. Madonna pensavo che non sarebbe mai finita.

    RispondiElimina
  2. cosa? la gara o la favola?

    -adl

    RispondiElimina
  3. PENSAVO IL TAMIGI

    RispondiElimina
  4. Lo seppelliranno con la sedia a rotelle?

    RispondiElimina
  5. spero avrà optato per la donazione della sedia a rotelle alla sua morte

    RispondiElimina
  6. spero avranno optato per decidersi a seppellirlo a dicembre, sennò sai la puzza?

    -adl

    RispondiElimina
  7. un folksinger triste non puzza

    RispondiElimina
  8. certo che si, altrimenti che razza di folksinger triste sarebbe

    RispondiElimina