domenica 26 luglio 2009

Morì Oggi - 26 luglio


Ed Gein
(1906-1984)
Quando gli sbirri entrarono in casa sua nel 1957 per indagare sulla scomparsa di Bernice Worden trovarono:

- il corpo decapitato della donna, appeso a testa (collo) in giù, aperto dalla vagina al petto e svuotato di tutti gli organi interni;
- teschi umani utilizzati come angoli del letto e come piatti fondi;
- lampade in pelle umana;
- vestiti fatti in pelle umana;
- una scatola contenente nove vagine;
- eccetera...

in linea di massima il suo obiettivo era una sorta di travestitismo rituale (indossava le pelli delle donne che aveva scuoiato), atto a risvegliare la madre morta... la madre poi... una fondamentalista luterana che aveva insegnato al piccolo Ed che "le donne sono il peccato"... colei che alcuni dicono sia la vera causa della sua effemminatezza e del suo comportamento deviato... ma sicuramente chi afferma questo è un cretino... come potrebbe mai l'insegnamento del cristo produrre simili atrocità?

Morirono così


3 commenti :

  1. mi ricorda il mio caro amico Bellini, che non vedo l'ora di votare su questo cazzo di sito

    RispondiElimina
  2. Chiunque tu sia, dovrai aspettare il concorso di Luglio, appena morirà quest'ultimo.

    RispondiElimina
  3. Ma...e' quello de "Il Silenzio degli Innocenti"...vagine comprese..che mondo !! Non c'e' piu' niente di originale....

    RispondiElimina