lunedì 2 novembre 2015

Settembre 2015 - And the winner is...

PIETRO INGRAO
Comunista secolare
Non c'è bisogno della parolaccia in politica. Si può essere molto duri e severi senza mai superare certi limiti.
-da una sua intervista

Come sarebbe a dire che non c'è bisogno della parolaccia in politica? Ma allora... è come a dire che l'ultimo trentennio di politica italiana debba essere buttato interamente nel cesso!!! Di colpo mi rendo conto che quel che ho appena scritto è di un'ovvietà disarmante. Mi rendo altresì conto che già nel necrologio dedicato a Pietro Ingrao ci siamo trovati nella situazione di non saper cosa scrivere, figuratevi ora che lo dobbiamo proclamarlo Morto del Mese, a lui. Va beh, bando alle ciance, a Ingrao non possiamo che fare i nostri migliori auguri affinché non arrivi ultimo nel sondaggione del Morto del 2015, ed ora chiudiamo la mano a pugno e alziamo il braccio, orsù.

Morirono così


7 commenti :

  1. vaffanculo all'inferno lui e tutti i comunisti

    RispondiElimina
  2. Fanculo tutti gli "isti", compresi i feticisti.

    RispondiElimina
  3. Lo dobbiamo proclamarlo?

    RispondiElimina
  4. Predizione: Jimmy Carter morto del mese di novembre. Si accettano scommesse.

    RispondiElimina
  5. Solita storia! Comunista si ma con la pensione d'oro e la pancia piena. Ha messo in tasca tutto fino all'ultimo euro. Soldi assicurati e senza rischi. Bello pontificare così.....

    RispondiElimina