venerdì 30 novembre 2012

Ottobre 2012 - And the winner is...

SYLVIA KRISTEL
Chiamatemi Emmanuelle
"The only thing I was trying to portray was serenity. Also, innocence, vulnerability and elegance."
-da un'intervista

I nostri lettori più brillanti hanno speso l'ultimo mese a far sapere al mondo intero chi chiavava cosa mentre vedeva i film della Kristel (che spasso). Nel frattempo, Emmanuelle si faceva strada a colpi di serenità, innocenza, vulnerabilità ed eleganza, per tenersi saldamente in testa nel nostro meraviglioso concorso mestruale. Saprà ugualmente sfruttare le sue doti (serenità, innocenza, vulnerabilità ed eleganza) nella sfida al titolo di Morto del 2012?

Morirono così


12 commenti :

  1. Quanti ricordi... la vulnerabilità chiavava l'innocenza, mentre la serenità riprendeva l'eleganza...

    RispondiElimina
  2. do androids dream of electric sheep?30 novembre 2012 16:31

    basta con le zoccole però.ci siamo bruciati un mangiablatte da copertina del times.

    RispondiElimina
  3. Una cosa sono ZOCCOLE, un'altra è emmanuelle...

    RispondiElimina
  4. KE sito di mmerda! ammazzatevi

    RispondiElimina
  5. QUESTA EBREA FINALMENTE E' SCHIOPPATA,,,PECCATO CHE CI E' COSTATA UN CASINO VISTO CHE AVEVA 103 ANNI ED ERA SENATORE A VITA..CIOE' MANGIAVA SULLE SPALLE DI NOI OPERAI DA UNA VITA...CHE SATANA LA ACCOLGA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che coglione.. questa non è la pagina della rita ebrea montalcini

      Elimina
    2. E la sua ricerca non e' mai servita a un mazzo solo a spendere soldi e inutili speranze come la chemioterapia che noin serve assolutamente a niente ma tutti la fanno. Non ci vuole tanto a capire che la chemio non funziona minimamente .
      Basta che andiate nei migliori ospedali delle grandi citta' come roma reparto oncologico dove tutti in fila attendono la loro dose di chemio col numeretto come al supermercato,tornate dopo un pochino e di quelli che avete visto non ce ne sara' nemmeno uno piu' in vita.Io lo so perche' ci ho accompagnato madre e padre e poi cugino tutti col tumore tutti illusioni ma dopo poco tranghete'! tutti al cimitero.anzi secondo me senza la chemio si vivrebbe di piu'.

      Elimina
    3. Tringheté e trangheté, tranne te, tranne te

      Elimina
  6. finalmente uno che la pensa come me,hehehe

    RispondiElimina
  7. Silvia kristel aveva una classe superiore, era una dea dell'erotismo più raffinato, inoltre, cari amici di questo sito (spero di iscrivermi presto) una delle poche attrici che, con il passare degli anni ha accettato la vecchiaia senza ritocchi nè botulino nè lifting, ancora una volta super...ciao Silvia

    RispondiElimina
  8. ma di cosè morta?

    RispondiElimina