giovedì 31 marzo 2011

Febbraio 2011 - And the winner is...

TURA SATANA
Tettona karateka
"Women in those days were looking for someone to emulate that was strong and female at the same time. I think I accomplished both of those standards in Faster Pussycat! Kill! Kill!"
da un'intervista

Questa volta ci fate davvero sentire orgogliosi: non pensavamo che il vostro amore nei confronti di Satana fosse così immenso.

Grazie di cuore, Satana, che ci illumini la via mentre vaghiamo negli oscuri meandri di questo mondo. Noi ti adoriamo, o Satana, e ti incoroniamo morto del mese di febbraio di questo 2011. Amen.

Morirono così


7 commenti :

  1. la voce dell'aldià21 agosto 2011 21:49

    affascinante come poche

    RispondiElimina
  2. Una donna eccezionale. Chi altri poteva caricare e scaricare le attrezzature di scena e poi recitare come lei? Ci mancherà.

    RispondiElimina
  3. Era per metà giapponese; non sarà che si chiamasse "Satàna", per caso?

    RispondiElimina
  4. Satana era un nome d'arte: al secolo si chiamava Tura Luna Pascual Yamaguchi.

    RispondiElimina
  5. Io non so chi cazzo era, ma se la incontravo, da viva, la corteggiavo: AMMAZZA CHE FREGNA CHE ERI, TESORO!

    RispondiElimina
  6. Metta giapponese, metà irlandese e metà indiana ceeroke!!!
    Una donna bellissima, di grande fascino :Q____ Capelli come l'ebano, pelle come la crema di latte, e tette che davano latte ad un regno intero. Praticamente una dea^^ Anche se sono un identitario non ho problema alcuno nel giudicare una bella donna anche se non è full white, e lei non fa eccezzione! Se l'avessi conosciuta quando era giovane l'avrei corteggiata fino a farmela senza rimorso alcuno, l'unico idiota è quello che si fa scappare certe femmine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...oppure l'unico idiota è quello che invece di corteggiarla ha pensato bene di stuprarla.
      bastardi.

      Elimina