domenica 31 ottobre 2010

Settembre 2010 - And the winner is...

SANDRA MONDAINI
Sbirulinò
“Che noia che barba, che barba che noia!”
suo tormentone

Che noia che barba, che barba che noia di femmina doveva essere la Mondaini, faceva solo le cose che faceva il marito. Se a Raimondo non andava di uscire di casa, non usciva manco lei. Se Raimondo non voleva mangiare, chessò, l'insalata, non se la mangiava manco lei. Muore Raimondo, muore pure lei. Ma che palle.

Grazie alla sua odierna vittoria, pensate, prende vita (si fa per dire) la prima, e probabilmente unica, coppia di Morti del Mese della storia.

Al mio tre, un applauso per Sandra, Morta del Mese di settembre 2010: uni... dui... e tre!

Morirono così


4 commenti :

  1. Povera Sandra, era un cadavere ancora da viva!

    RispondiElimina
  2. Guarda ke Sbirulino si scrive senza accento !

    RispondiElimina
  3. Accademico della Crusca6 novembre 2010 10:16

    Oddio, Fiore.
    Dunque, un paio di cose per te:
    1- in "sbirulinò" l'accento è voluto, gli autori, cioè, hanno ironicamente trasformato il nome del pagliaccio mondainico in un verbo coniugato alla terza persona singolare del passato remoto.
    2-Non si scrive "guarda KE Sbirulino...": l'uso delle "k" al posto del "ch" non rappresenta un italiano corretto.
    Sei d'accordo? Sono certo di sì.

    RispondiElimina
  4. E vabbe' per anni e anni avete vissuto una bella vita nella ricchezza e vi abbiamo anche applaudito adesso che c zzo volete? siete pure moprti che volevate di piu' dalla vita.

    RispondiElimina