mercoledì 6 aprile 2011

Morì oggi - 6 aprile

Paola Tovaglia
(1965-1994)
Ricordiamo oggi Paola Tovaglia, conduttrice TV, cantante e doppiatrice scomparsa all'età di 28 anni per un tumore al cervello. Ve la ricordate? Se verso la fine degli anni '80 eravate dei bambini, è probabile: Paola Tovaglia è stata la conduttrice di Ciao Ciao, la trasmissione per bambini di Rete4 (o Italia1, ogni tanto la spostavano), dal '89 al '91 (in quegli anni interpretò anche le rispettive sigle). Come doppiatrice ha dato la voce a un sacco di personaggi: Hilary in Hilary, Milly in Milly, un giorno dopo l'altro, Pizzazz in Jem (ma voi la sapevate che quella si chiamava Pizzazz???), Lavinia in Lovely Sara e tanti altri.

Non possiamo ovviamente tralasciare le sue collaborazioni con gli allora sconosciuti Elio e le Storie Tese: con lo pseudonimo Peev Agliato diede la voce alla sensuale donna che viveva ad Erba (quella i cui pori secernevano escrementi invece che sudor) in Cateto e ad Enzo nel brano Piattaforma; entrambi i pezzi erano sull'album d'esordio degli Elii, che proprio a lei dedicheranno il secondo album.

Anni dopo, Enzo Draghi (per chi non lo conosce, sarebbe quello che doppiava Mirko quando cantava, o quello che canta la sigla di Lupin) e Manuel De Peppe (cioè il batterista dei Bee Hive) le hanno dedicato la canzone A Paola, che io, per sicurezza, non ho neanche ascoltato.

Ciao ciao Paola, eri una grande, quanto vorremmo che tu potessi dire ancora queste parole:
Si figuri, caro amico, sono conscia anch'io del fatto che qui il tempo stringe; e per dimostrarle che e' vero le metto la lingua in bocca.

Morirono così


3 commenti :

  1. Ridicoli.
    Mi contate le briciole sulla Tovaglia, tralasciando Brezza, mia ossessione erotico televisiva tardo adolescenziale. Eh sì, perché negli anni in cui VOI annichilivate davanti Rete 4, io già mi godevo il pacco prorompente dal tutù dal buon Gianni.
    Ma che ne volete sapè?
    E non fateme pensà a quella zozza gattamoscia de Loretta che , toma toma, cacchia cacchia, se l’è cuicciato per oltre trentanni.
    Me dispiace, non avete giustificazioni: questa dipartita dovevate pubblicarla.
    Vergognia.

    PS. Dai…lo sapete che vi amo, a prescindere, vero?
    :*

    RispondiElimina
  2. Tanto tanto amore a Paola e a voi che l'avete ricordata, vi voglio bene.

    RispondiElimina
  3. poveraccia me la ricordo sí mi é venuta una malinconia...é la crisi dei 32 anni.

    RispondiElimina