sabato 31 agosto 2013

Joey LaCaze (1971-2013)

NEW ORLEANS, LOUISIANA, STATI UNITI D'AMERICA - Subisce la vendetta dell'Onnipotente il batterista della band Eyehategod. Il defunto Joey LaCaze quando fondò il suo gruppo sludge con Jimmy Bower pensò che un semplice gioco di parole potesse ingannare l'Altissimo. Che tonto!

Gli Eyehategod sono stati per anni un punto di riferimento della scena sludge, ispirandosi un po' ai Black Sabbath, un po' ai Black Flag, un po' ai Black Merda (forse a questi no) e facevano la musica dura con i rallentamenti qui e lì. A dispetto della loro musica poco gioviale, Joey e gli altri Aieitgod dovevano essere dei tipi simpatici visto che da band sempre un po' sotterranea crebbero di popolarità quando il cuoco Phil Anselmo e altra gente famosa iniziò ad indossare le loro magliette. In particolare Joey e gli altri erano super amici del defunto Seth Putnam: furono loro infatti ad organizzargli il primo concerto quando uscì dal coma.

Cosa ne sarà ora degli Eyehategod, vi starete chiedendo, potranno continuare a suonare anche senza Joey? Io dico di sì, in fondo non si sono fatti problemi a cambiare un sacco di bassisti, anche se bisogna considerare che il turnover bassistico è ormai una pratica talmente consolidata nello sludge che nessuno ci fa più caso.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. cacchio, arrivare oltre i 40 senza aver mai sentito nominare il genere sludge mi deprime. Ecco cosa succede a dedicare la giovinezza solo ad alcol e sesso promiscuo con donnacce poppute :-(

    RispondiElimina
  2. Nessuno ha notato che è morto un Nobel per la Letteratura? No? Ah già, è morto un batterista. Ok, ascolterò un po' di sludge.

    RispondiElimina
  3. zitti e portate rispetto

    RispondiElimina