giovedì 30 dicembre 2010

Isabelle Caro (1982-2010)

TOKYO, GIAPPONE - Palsambleu! C'è voluto più di un mese per venire a conoscenza della morte di Isabelle Caro, modella francese (è duro chiamarla modella, visto e considerato che se penso a una modella penso, chessò, a una tipa così e invece se vedo una foto di Isabelle mi viene alla mente Gollum) nota per una delle tante campagne choc del simpatico Oliviero Toscani; per la precisione era la campagna anti-anoressia del 2007... che senso ha poi avere come testimonial per una campagna anti-anoressia una tizia che pesa 25 kg.? E' come fare uno spot contro la droga e chiamare un narcotrafficante come testimonial... o come chiamare La Russa per uno spot a favore della tolleranza delle opinioni altrui... o come far fare uno spot all'Arcuri...

link

Morirono così


7 commenti :

  1. Avrebbe potuto farti da testimonial del Sito. Come mesta mietitrice era sicuramente la modella ideale

    RispondiElimina
  2. e la tag bellezza non la mettete?

    RispondiElimina
  3. Tanto era un cadavere anche da viva... avrebbe meritato il titolo di Miss Morto anche senza morire.

    RispondiElimina
  4. Sarai sempre nel mio cuore isabelle... grazie di tutto

    RispondiElimina
  5. Se hanno scelto come testimonial un'anoressica sarà perché l'intenzione era quella di shockare chi vede l'immagine, facendo disgustare così la gente, che si tiene lontano dall'anoressia.

    RispondiElimina
  6. Ecco, se c'è una cosa di cui sono certa è che non morirò MAI e poi MAI di anoressia.

    RispondiElimina